TECNICHE DI RILASSAMENTO

TECNICHE DI RILASSAMENTO

TECNICA  E PRATICA DI RILASSAMENTO COL METODO DEL TRAINING AUTOGENO PER RITROVARE DISTENSIONE, ENERGIA, VITALITA’, PRESTAZIONI OTTIMALI

IN QUESTA PAGINA TROVERAI INFORMAZIONI SULLE TECNICHE  DI RILASSAMENTO DI MAGGIORE EFFICACIA PER RAGGIUNGERE E MANTENERE L’EQUILIBRIO PSICOFISICO

  • INTRODUZIONE ALLE TECNICHE DI RILASSAMENTO
  • TECNICHE DI RILASSAMENTO CICLO INFERIORE
  • TECNICHE DI RILASSAMENTO CICLO SUPERIORE
  • TESTI
  • DATI BIOGRAFICI DI SHULTZ
  • CORSI A MILANO PER L’APPRENDIMENTO DELLE TECNICHE DI RILASSAMENTO

INTRODUZIONE ALLA TECNICHE DI RILASSAMENTO DEL TRAINING AUTOGENO

“…TRAINING SIGNIFICA: ALLENAMENTO, CIOÈ APPRENDIMENTO GRADUALE DI UNA SERIE DI ESERCIZI DI CONCENTRAZIONE PSICHICA PASSIVA, PARTICOLARMENTE STUDIATI E CONCATENATI, ALLO SCOPO DI PORTARE PROGRESSIVAMENTE AL REALIZZARSI DI SPONTANEE MODIFICAZIONI DEL TONO MUSCOLARE, DELLA FUNZIONALITÀ VASCOLARE, DELL’ATTIVITÀ CARDIACA E VASCOLARE, DELL’EQUILIBRIO NEUROVEGETATIVO E DELLO STATO DI COSCIENZA…      AUTOGENO SIGNIFICA: “CHE SI GENERA DA DA SÉ “;  QUESTO METODO SI DIFFERENZIA DALLE TECNICHE IPNOTICHE  LE CUI REALIZZAZIONI  SONO ATTIVAMENTE INDOTTE  DAL SOGGETTO O DAL TERAPEUTA…. GLI ESERCIZI DEL TRAINING AUTOGENO HANNO LO SCOPO DI FARCI RAGGIUNGERE LO STATO AUTOGENO CHE È UNA CONDIZIONE DI PASSIVITÀ ASSOLUTA, PRIVA DI ATTI VOLITIVI, REALIZZATA NELLA INDIFFERENTE CONTEMPLAZIONE DI QUANTO SPONTANEAMENTE ACCADE NEL PROPRIO ORGANISMO E NELLA PROPRIA MENTE. IN CONSEGUENZA DELL’APPRENDIMENTO DI QUESTO NUOVO ED INSOLITO ATTEGGIAMENTO SI SVILUPPANO SPONTANEAMENTE MODIFICAZIONI PSICHICHE E SOMATICHE DI SENSO OPPOSTO A QUELLE PROVOCATE NELLA NOSTRA MENTE E NEL NOSTRO CORPO DA UNO STATO DI TENSIONE, DI ANSIA, DI STRESS… SI DETERMINANO ALLORA DISTENSIONE MUSCOLARE E VISCERALE, RILASCIAMENTO VISCERALE, SENSAZIONE DI CALORE PER IL CORPO, REGOLARIZZAZIONE FUNZIONALE…STATO DI CALMA, DI BENESSERE, DI PACE INTERIORE”

Dalla Presentazione dell’opera di Shultz, fondatore della tecnica di rilassamento autogeno, scritta dal traduttore Giuseppe Crosa

TECNICA DI RILASSAMENTO DEL CICLO INFERIORE

Gli esercizi del ciclo inferiore  (pesantezza, calore, cuore, respiro, plesso solare, fronte) permettono di controllare l’emotività e  la soglia di emozione, e rendono possibile la  regressione  di molti disturbi psichici, quali ansia, stress, stanchezza  psicogena, varie fobie come l’ereutofobia o eritrofobia ( la paura di arrossire),  la claustrofobia  (paura dei luoghi chiusi), l’ agorafobia ( paura dei luoghi aperti), ecc.

La tecnica di rilassamento del ciclo inferiore  è indicata inoltre in molti casi di patologie croniche di natura psicosomatica,  come ipertensione, disturbi dell’apparato digerente, distonie neurovegetative ecc.

TECNICA DI RILASSAMENTO DEL CICLO SUPERIORE

Il ciclo superiore autogeno è basato sulle seguenti tecniche, che si apprendono dopo aver assimilato la tecnica del ciclo inferiore:

tecniche di visualizzazione per la salute, finalizzate a liberare le forze di autouarigione
tecniche di visualizzazione, finalizzate ad eliminare abitudini nocive e dipendenze (fumo, alcol, bulimia ecc.)
tecniche di visualizzazione per  l’autorealizzazione, finalizzate  a superare blocchi e difficoltà mentali , a raggiungere gli obbiettivi prefissati.

TESTI SULLE TECNICHE DI RILASSAMENTO

Il primo testo sul metodo del training autogeno fu pubblicato da J.H. Shultz nel 1932: iltitolo originale della  prima edizione tedesca è: “Das Autogene Training”.

In italiano l’opera sul training autogeno di Shultz fu pubblicata dalla casa editrice Feltrinelli in due volumi dati alle stampe in anni diversi:

il primo volume nell’aprile del 1968

il secondo volume nel 1971

Primo volume :  

Il training autogeno  Metodo di autodistensione da concentrazione psichica

Vol.I – Esercizi inferiori

Traduzione dal tedesco di Giuseppe Crosa

Feltrinelli Editore     Milano 1968

Secondo volume :

Il training Autogeno Metodo di autodistensione da concentrazione psichica

vol.II- Esercizi superiori. Teoria del metodo

Traduzione dal tedesco di Giuseppe Crosa

Feltrinelli Editore     Milano 1971

DATI BIOGRAFICI  SU J.H.SHULTZ

Johannes H. Shultz nacque a Gottingen nel 1884, si laureò in medicina, approfondì la neurologia, la psichiatria, la psicoterapia.

Nel 1929 pubblicò “Trattamento psicologico dell’ammalato”

Dal 1936 al 1942 diresse l’Istituto per la psicoterapia di Berlino.

Per quanto riguarda i suoi orientamenti in campo psicoterapeutico, inizialmente si orientò verso la scuola di Charcot e di Berneheim   e approfondì la psicoterapia ipnotica, in seguito seguì gli insegnamenti di Freud e gli orientamenti psicoanalitici per alcuni anni quindi si dedicò all’approfondimento e alla diffusione del suo metodo: il training autogeno.

CORSI A MILANO PER L’APPRENDIMENTO DELLE TECNICHE
DI RILASSAMENTO AUTOGENO

corsi di rilassamento autogeno  individuali
corsi di rilassamento autogeno di gruppo 
corsi di didattici per la formazione di professionisti in tecniche di rilassamento con attestato di frequenza ed inserimento nell’elenco degli esperti della scuola